CLICK HERE TO TRASLATE.....
Home Page Allevamento Info Razza Photo Gallery La cura del cane Campioni Expoo Canine





Alessandro BIONDI, contattato spesso quale esperto allevatore e selezionatore della razza, è autore di diversi articoli pubblicati su riviste specializzate del settore.
Clicca sulle copertine per leggere gli articoli.
 
 
 
d
e
i
 
M
i
n
i
 
V
i
p
 
Guarda l'articolo
 
A
L
L
E
V
A
M
E
N
T
O
 
P
L
U
R
I
P
R
E
M
I
A
T
O
 

Guarda l'articolo
 
Z
W
E
R
G
P
I
N
S
C
H
E
R
 
 
 
d
e
i
 
M
i
n
i
 
V
i
p
 
 Guarda l'articolo 
Z
W
E
R
G
P
I
N
S
C
H
E
R
 
  guarda l'articolo  
d
e
i
 
M
i
n
i
 
V
i
p
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
News Links Contatti
 
 
L'ALLEVAMENTO
 
  STORIA DELL'ALLEVAMENTO
di ALESSANDRO BIONDI
 
     
 

Lo ZWERGPINSCHER è l’unica razza canina che, da sempre, mi ha fortemente appassionato. L’interesse per il pinscher nano (così come viene chiamato in Italia) è nato come una grande passione negli anni ‘70, sviluppatasi e cresciuta fino ad oggi nel continuo contatto con questi cani dalla forte personalità ed affettuosità.

È un cane tenero, intelligente,capace di grandi espressioni di fedeltà e di devozione, energico avvisatore degli estranei, cane ideale per i bambini, purché non troppo piccoli, perché altrimenti potrebbero fargli del male. Sono cani consigliati per la vita in appartamento, in quanto non richiedono grandi spazi, ricordandosi naturalmente di non escludere l’uscita per la passeggiata, almeno due volte al giorno.

Non esiste un vero motivo che mi ha spinto alla scelta di questa razza, infatti fino ad allora gli unici soggetti visti sono stati quelli nella mia città, presenti presso privati perché i primi allevamenti conosciuti risalgono agli anni ‘80. Posso dire di essermi documentato soltanto con: “Come addestrare ed allevare lo Zwergpinscher”, edizioni Encia, 1974; e semplicemente di aver seguito il mio istinto. In quegli anni mi interessava più avere soggetti da compagnia che da allevamento, basta pensare alle varie ”pinscherine” dalle quali ho avuto alcuni soggetti ceduti a loro volta semplicemente per compagnia.

 
     
 
Alessandro Biondi con alcuni cuccioli "dei Mini Vip" 
 
     
 

Era così forte comunque l’ interesse per la razza, che alla domenica facevo anche moltissimi chilometri per andare a vedere esposizioni nazionali ed internazionali, senza parteciparvi, ma la cosa singolare, è che la visita consisteva nello veder “sfilare” i vari pinscher senza interessarmi minimamente alle altre razze, quindi la mia visita iniziava e terminava nel ring dei pinscher. Negli anni ‘90 invece ho deciso di partecipare al mondo delle esposizioni coi miei cani.

Il mio primo campione italiano, e successivamente campione internazionale è stata la bellissima Kira, di colore fulvo, nata dalla mia amatissima Diana (chiamata Dana), figlia della Diva cedutami dal Sig. Angioi nel 1981. Kira conquistò me per il carattere dolcissimo e la giuria per il portamento elegante e la sua bellissima, importante testa. Balya invece, sorella più piccola, di color nero-focato, con un carattere veramente speciale, è stata campionessa italiana. Diva, Diana, Kira, Balya, etc..., ormai decedute vivono tutt’oggi nel mio cuore.

Dopo i primi successi conseguiti anche con altri cani, ho ritenuto opportuno introdurre nel mio allevamento altre linee di sangue e così nel 1992 è arrivato il grande Luk della Gorgona, detto Kico.

Luk mi è stato concesso dal sig. Ivo ARCHIBUSACCI, che ringrazio pubblicamente, anche per avermi dato altri bellissimi cani e per essere stato per me sempre un importante guida e grande maestro d'allevamento, con esperienza quarantennale profusa nella selezione dello ZWERGPINSCHER.

Colgo l'occasione per ricordare che l'allevamento "della Gorgona", nella lunga carriera agonistica, è stato premiato con i seguenti numerosissimi titoli: 

 
  35 CAMPIONI ITALIANI
21 CAMPIONI INTERNAZIONALI
11 CAMPIONI MONDIALI
6 CAMPIONI MONEGASCHI
6 CAMPIONI SANMARINESI
5 CAMPIONI FRANCESI
4 CAMPIONI EUROPEI
3 CAMPIONI SOCIALI
4 GIOVANI PROMESSE E.N.C.I.
2 CAMPIONI DALMAZI
2 CAMPIONI OPATIA
2 CAMPIONI SERBI
1 CAMPIONE TEDESCO
1 CAMPIONE SVIZZERO
1 CAMPIONE BELGA
1 CAMPIONE IUGOSLAVO
10 CAMPIONI RIPRODUTTORI
7 CAMPIONI REGIONALI
 
      
  Visti questi risultati, mai raggiunti da nessun altro allevamento di ZWERGPINSCHER, nel mondo, posso dire di sentirmi gratificato di portare avanti l'eccellente linea di sangue di questo allevamento e di essere orgoglioso di avere sui pedigree dei miei cani ancora molti risultati ottenuti dal pluripremiato allevamento "DELLA GORGONA".  
     
  Clicca qui per vedere gli zwergpinscher "DELLA GORGONA"   
     
 
Luk
 
     
 

Luk è stato il capostipite di una importante progenie di bellissimi  cani; per la sua costruzione compatta e quadrata, per il deciso e lucente rosso del mantello si conquistò il titolo di campione italiano prima, e di campione riproduttore dopo.

Nel 1995 è stato concesso l’affisso “dei Baby Vip” (piccoli importanti), successivamente modificato su mia richiesta alla F.C.I. in "dei Mini Vip" (2003).

La scelta del nome Baby prima e Mini dopo è stata dettata dal desiderio di voler definire i miei "bambini" come piccoli soggetti per me importanti prima e famosi dopo. In poche parole, ho voluto dire che, per me, sono e saranno sempre dei piccoli grandi cani.

Luk ci ha lasciato nel 2007 all’età di 15 anni. In allevamento sono presenti alcune delle più belle figlie di Luk, di colore rosso cervo, avute da fattrici di importanti allevamenti italiani (diritto di monta).

Oggi ricordano il nonno Luk, altri bellissimi soggetti, che si stanno conquistando numerosi C.A.C., C.A.C.I.B., B.O.B., grazie anche al bellissimo colore rosso cervo, intenso, deciso, e lucente, ereditato dal grande riproduttore. Ciao grande Luk!

Tra i miei cani oggi è ancora presente, grazie al giudice internazionale Luciano Bernini che all’allevamento e al miglioramento di questa “piccola grande razza”, come amava definirla, dedicò quarant’anni della sua vita, la campionessa italiana e internazionale Lera, che subito dopo la scomparsa del giudice Bernini, mi fu consegnata dal Sig. Alan Jones, titolare dell’affisso Van Glenalan.

Lera e Luk hanno generato un buon numero di soggetti di altissima qualità (ricordo, una per tutti, Vela, campione riproduttore).

Per selezionare al meglio il color nero focato è arrivata prima Zara di Kristianden dell’ amico allevatore Ismaele Vezzoli, che ringrazio per avermi dato un soggetto di alto livello. Zara ha bellissime focature e tronco ben proporzionato, ha un’eccellente linea di sangue israeliano (da parte di madre), ha conseguito il titolo di campionessa italiana di bellezza.

Dopo è arrivata Kenya Vom Kosslbachtal dell’amica allevatrice Diana Pellegrini, ringrazio anche lei per avermi dato un soggetto di alta qualità che si distingue soprattutto per il suo carattere così ben equilibrato.

 
     
 
La signora Dina, mamma di Alessandro, in una parte dell'allevamento 
 
     
 

Oggi allevo ed espongo a livello nazionale ed internazionale avvalendomi anche della fattiva collaborazione della mia cara mamma Dina, che provvede all’alimentazione, cura, igiene dei cani e alla pulizia dell’allevamento stesso. Attualmente in allevamento, i miei cani hanno nel loro pedigree varie linee di sangue molto forti, ricordo la linea Tedesca, Italiana, Israeliana, Finlandese, Svedese...

Con l’ arrivo di nuovi cani dalla Serbia, Spagna, il mio obbiettivo è di selezionare accuratamente sempre di più la razza, studiando le combinazioni genetiche possibili tra soggetti del mio allevamento e soggetti di altri allevamenti per compensare eventuali “difetti estetici”, dico questo anche per far capire ai neofiti che avere un campione non è un gioco, e non è sempre facile.

Oggi posso dire, dopo aver allevato già da molti anni perseguendo un’ideale di bellezza legato allo standard, che sto cercando di migliorare sempre di più in maniera veramente scrupolosa. 

Facendo una sorta di bilancio fra i sacrifici e le rinunce quotidiane da una parte, ed i risultati di grande prestigio conseguiti, posso dire di essere stato abbondantemente ripagato, e di aver reso felici tante persone alle quali ho dato un cane sano soprattutto, ma anche bello.

Un ringraziamento particolare va a due miei amici, proprietari del bellissimo TOTO', Mariangela BUONDONNO e Mario GALLO di Angri (SA), per l'impegno profuso nella eccellente realizzazione del mio sito internet, esauriente e curato in ogni minimo particolare. Un invito a verificare.

 
     
   
Mario GALLO con TOTO', Ivo ARCHIBUSACCI, Alessandro BIONDI
 
     
 

Ringrazio, inoltre, tutti gli allevatori ed espositori, oltre che amici, per la loro collaborazione e per aver scelto i miei cani che, con i risultati ottenuti, hanno contribuito alla realizzazione di un gran numero di campioni.

Oggi possiamo veramente dire che l’ allevamento è PLURIPREMIATO! Queste persone, dopo essersi appassionate alla cinofilia attiva, hanno condotto sui ring i loro beniamini, conquistando spesso i maggiori titoli ai quali può aspirare un cane puro.

Orgoglioso dei miei esemplari di bellezza e per l’amabilità del carattere di questi “piccoli grandi cani”, posso dire che chi decide di avere un cane di questa razza, potrà contare su di un compagno eccezionale, che soprattutto imparerà presto a riconoscere il suo amico padrone ed amarlo senza riserve, per sempre.

Come amo ripetere spesso: “per sempre pinscher”!

 

Navacchio (PI) 20 Settembre 2007           

                                                                                    Alessandro Biondi

 

 
   
  Alessandro Biondi
proprietario e allevatore 
 
     
  ________________________________  
     
  C   U   C   C   I   O   L   I   
   
     
   
 
 
Disponibili cuccioli figli di CAMPIONI dei Mini Vip (clicca qui per vedere)